HAY UN NO S QUE NO S DONDE

Cuenca/Lauro (Barletta-Berlino)

HAY UN NO S QUE NO S DONDE

Concetto/ Coreografia/ Performance Elisabetta Lauro, Csar Augusto Cuenca Torres
Musica Fennesz, Colleen, Biosphere, Lhasa, Santaolalla, Keating, Bark cat Bark

Venerdì 6 novembre alle ore 21.00 ultimo appuntamento di respiro internazionale con la Compagnia Cuenca/Lauro (Barletta/Berlino). In scena HAY UN NO SÉ QUE NO SÉ DONDE La terra gira, il tempo passa, una cosa segue l´altra e noi, quali parti essenziali di questo grande moto, continuiamo a procedere con il tutto, spesso solo per inerzia. A volte succede però che qualcuno si fermi perché non riesce e non vuole più avanzare. Allora tutto passa dall´altra parte e ciò che rimane è il vuoto. Questo è il momento della scelta ed è qui che comincia Hay un no sé que no sé donde. Il viaggio di ricerca di due esseri umani che, legati e guidati da un forte senso di mancanza, scelgono di abbandonare il certo per l´incerto con la volontà di scoprire e di scoprirsi. Il primo passo, instabile ed insicuro, prende coraggio, cresce e si trasforma. La fragilità del corpo diventa azione che urla, il silenzio una domanda. Aggressiva, ripetitiva ed estenuante. Il cammino della coscienza è un percorso inquieto e faticoso ma è l'unica possibile risposta al naturale bisogno umano di voler stare sulle proprie gambe. Una volta superato il buio degli occhi di chi non conosce, quando le cose cominciano ad apparirci sotto un'altra luce, giungiamo alla riflessione che a volte è forse veramente necessario perdersi per potersi ritrovare.
Lo spettacolo ha debuttato nel 2011 nel Festival Azioni in Danza di Barletta, è stato selezionato per la Lista Anticorpi XL 2012/13, ha vinto la Menzione Speciale della Giuria e il Premio del Pubblico nel Concorso Coreografico Internazionale Masdanza 2013 ed è stato finalista nel concorso internazionale No Ballet 2014.

Cuenca/Lauro nasce dalla collaborazione artistica tra Elisabetta Lauro e César Augusto Cuenca Torres, danzatori e coreografi residenti a Berlino. Diplomati entrambi alla Folkwang Unversity di Essen terminano un master biennale in interpretazione. Lavorano tra il 2002 e il 2004 con il regista e coreografo taiwanese Wu Kuo-Chu e partecipano a "Le Sacre du Printemps" di Pina Bausch.


Nel 2004 entrano a far parte della compagnia di teatrodanza del Teatro Stabile di Kassel e contribuiscono alla creazione di oltre venti spettacoli, lavorando con diversi coreografi tra cui Johannes Wieland, Yossi Berg/Oded Graf e Rootlessroot. Free lance dal 2011 realizzano il lavoro Hay un no sé que no sé donde, programmato e selezionato per diversi programmi nazionali e internazionali. Elisabetta e César affiancano alla loro produzione collaborazioni con altri artisti quali la coreografa turca Leyla Postalcioglu, la Compagnia Menhir e la compagnia taiwanese Cloud Gate D.T. Sono dal 2014 Artisti Associati Sosta Palmizi.

 

06 novembre 2015

ore 21:00


Lecce, Cantieri Teatrali Koreja



biglietto d'ingresso

€ 5,00


info:

0832.242000