PICABLO

Tam Teatromusica (Padova)

PICABLO
Dedicato a Pablo Picasso

Ideazione, regia, scene, immagini Michele Sambin
Scrittura Pierangela Allegro
Con Flavia Bussolotto, Alessandro Martinello
Composizione ed esecuzione musiche Michele Sambin
Postproduzione suoni Kole Laca, Luca Scapellato, Davide Sambin
Video animazione Raffaella Rivi
Costumi e foto Claudia Fabris
Sistemi interattivi Alessandro Martinello, Luca Scapellato



HONOR AWARD JOHN DORMAN 2011 PER ARTISTI STRANIERI ASSEGNATO DALLA SEZIONE POLACCA DI ASSITEJ INTERNATIONAL ASSOCIATION OF THEATRE FOR CHILDREN AND YOUNG PEOPLE
GRAND PRIX XIX INTERNATIONAL PUPPET THEATRES FESTIVAL MEETINGS 2012 CITT DI TORUN (POLONIA)

A quattro anni dipingevo come Raffaello / mi ci è voluta una vita intera / per imparare a disegnare come un bambino (Pablo Picasso)

Colorato, leggero e pieno di luce arriva PICABLO, lo spettacolo di Tam Teatromusica che attraversa, come in un sogno a tinte accese, la vita pittorica di Pablo Picasso, le sue tappe artistiche, il suo sguardo sulla realtà.
Pablo Diego Josè Francisco Juan Maria Cipriano Clito Patricio sono solo alcuni dei tanti nomi di Picasso, primo indizio di una personalità sfaccettata e multiforme, la cui arte è piena di motivi ricorrenti e invenzioni straordinarie.
[...] Nella sua sterminata produzione abbiamo individuato alcuni temi e ricercato il ritmo interno delle immagini pittoriche. E così, come il lavoro artistico di Picasso è racchiuso in periodi, abbiamo racchiuso il nostro lavoro teatrale in episodi.
Tutto ha inizio nello studio del pittore. E' lì che i quadri prendono vita, vengono interpretati, abitati e trasformati. Lo studio, luogo di scoperte e rivelazioni inattese, si apre poi all'esterno. Un esterno attraversato in compagnia di saltimbachi e tori, ballerine, colombe, arlecchini e toreri...All'inizio è un Picasso vecchio quello che dal suo studio ci guarda. Lentamente andrà indietro nel tempo fino a tornare bambino. Nello studio, sui cavalletti, sono posati i pannelli/quadro e c'è un gran da fare a spostarli più avanti o più indietro a destra o a sinistra per cogliere frammenti delle immagini proiettate, con movimenti lenti o con ritmica concitazione. Sono i quadri, la pittura, a ispirare e guidare le azioni dei performer che, nelle vesti dei due Custodi del circo museo ambulante Picablo, ci invitano ad entrare nella magia dell'arte visiva.

Il pubblico, fin dall'inizio, è chiamato a raccolta nello studio di Pablito e si abbandona al susseguirsi di pennellate digitali, proiezioni video e alchimie elettroniche di byte sul grande fondale.

Alle ore 10 Laboratorio di BioColazione. Il Tempo di Momo presenterà la sua COLAZIONE SU TELA: legumi, cereali, frutta e verdura, materie prime legate al territorio e che sono alla base della nostra cultura culinaria, prenderanno vita tra le mani dei piccoli cuochi, trasformandosi in animali, paesaggi, esseri fantastici con cui comporre la propria opera d'arte.

E TUTTI INSIEME SALUTEREMO IL TEATRO IN TASCA CON UNA COLORATISSIMA SORPRESA...in attesa del prossimo anno di teatro!

 

 

Età consigliata: dai 4 anni in su
Tecnica utilizzata: Teatro d’attore e proiezioni

 

19 marzo 2017

ore 17:30


Lecce, Cantieri Teatrali Koreja



biglietto d'ingresso

€ 6,00


info:

Info e prenotazioni: 0832.242000